Condominio, Quali Sono Le Ore Di Silenzio E Cosa Rischia Chi Non Le Rispetta?

Da qualche mese mi sono trasferito con la famiglia in un appartamento che si trova a pochi metri (circa 4-5) da una strada urbana in salita che collega la città di Trento ad un paese vicino. L’asilo è al primo piano di una palazzina con giardino, e durante la bella stagione ovviamente i bambini giocano in giardino. Peccato che il muretto perimetrale del giardino confini direttamente con questa strada divenuta ormai sovraccarica di traffico . Queste dovrebbero servire a certificare un dato tecnico incontrovertibile e se questo supera quanto afferma il legislatore, chi deve applicare la legge non fa altro che sanzionare il trasgressore.

Da circa un anno, è stato dal proprietario affittato ad una azienda che fa uso del deposito con alti carichi di merce e movimentazione tramite carrelli elevatori muletti di vecchia generazione a motore diesel che producono un rumore elevato che disturba i condomini. Inoltre, il rumore aumenta quando i mezzi sono messi sotto sforzo al punto che diventa insopportabile. Il rumore è tanto che vibrano gli infissi e la tv a volume normale viene sommersa.

La situazione è davvero insostenibile, io non riesco a studiare e le videoconferenze di mio marito sono spesso disturbate dalle urla di bambini in sottofondo. Quando abbiamo avuto il covid, un mese e mezzo fa, ho passato l’inferno quando cercavo di dormire ma i rumori dei bambini mi tenevano sveglia. Salve, abito in condominio da anni e qualche mese fa una famiglia si è trasferita qui di fianco.

Quindi è possibile iniziare dicendo che fino a che la lancetta piccola raggiunge un determinato posto nell’orologio è importante fare silenzio. Quando comincia a fare buio, per esempio, è il momento di abbassare il volume della televisione e fare giochi calmi per prepararsi alla nanna gradualmente. Se ci si scopre letteralmente intolleranti allo schiamazzo e alle grida inconsulte, allora è possibile rivolgersi in prima istanza all’amministratore condominiale. Anche i carabinieri sono preposti a intervenire in caso non si riesca a trovare un accordo pacifico.

  • Preoccupati per l’eventuale rumore che avrebbe provocato, chiedemmo informazioni al direttore dei lavori.
  • La ringrazio per l’attenzione e resto in attesa di una Sua gentile risposta.
  • Ringraziando in anticipo per la cortese attenzione porgo cordiali saluti.
  • Dopo circa un anno, dopo che il rustico era stato iniziato e che erano avvenuti altri incontri, fu chiaro che si trattava delle scale all’accesso al locale centrale termica.
  • Perciò è necessario capire se realmente il cane arrechi disturbo oltre la normale tolleranza e alla collettività dei condomini.
  • Ripeto, ci sono rumori “naturali” ovvero propri dell’età evolutiva, che passeranno naturalmente… e rumori “scientemente” molesti.

A fine novembre ho chiesto informazioni al tecnico ARPA che mi aveva visitato e mi ha detto che avrebbero dovuto fare una rilevazione anche nello stabilimento causa del rumore e per fare ciò sarebbe servita la coordinazione di più tecnici e che non sapeva dirmi quando sarebbe potuto avvenire tale verifica. Il problema è che a questo punto sono certa che continuerà a tenere la chiamata aperta durante la notte tentando di fare in modo che non me ne accorga. Il suo contratto scade a settembre e so che non le sarà rinnovato, ma non voglio continuare a stare http://stanleygraphics.com/wp/?p=83733 in questa situazione fino ad allora. Appare evidente che durante l’inverno, dovendo chiudere le finestre, i rumori sono mitigati. Ma d’estate è impossibile vivere, fare un riposini nel primo pomeriggio, leggere un libro, studiare, semplicemente svegliarsi in maniera naturale, insomma, svolgere tutte quelle attività in cui sarebbe necessario silenzio e concentrazione. Anche perché è continuo tutta la notte, con intervalli di silenzio di circa 1 minuto che rendono ancora più insopportabile il rumore.

Durante il periodo estivo, io e i miei vicini ci troviamo a far fronte al solito problema perche un gruppo di giovani si incontra lì a festeggiare. Questo oramai va avanti già da due anni, all’inizio era solo di rado, però dall’anno scorso stanno arrivando ogni fine settimana iniziando già sabato pomeriggio a fare musica con un enorme generatore di elettricità. La musica poi, come ad esempio lo scorso fine settimana, durava anche fino domenica pomeriggio SENZA INTERRUZIONE ma il rumore più insopportabile è proprio quello dei bassi della musica durante la notte non è nemmeno possibile di dormire con i tappi. Il regolamento condominiale non deve per forza prevedere gli orari da destinare al riposo. In caso di mancanza http://www.selettronic.it/elenco-bonus-senza-deposito-immediato-adm/ di altre indicazioni, per risolvere il problema devi far riferimento all’articolo 844 di cui ti abbiamo già parlato nel paragrafo precedente.

Sta di fatto che si percepisce chiaramente un fastidioso rumore , non costante nell’intensità, ma presente in maniera fastidiosa quasi ogni http://hospital.iitm.ac.in/?p=32424 giorno, in particolare la sera quando il rumore ambientale è più basso. La mia abitazione principale è collocata a circa 800 metri in linea d’aria da un depuratore, nella terraferma veneziana, giusto di fronte alla laguna. Il depuratore utilizza dei potenti motori per immettere aria nei fanghi sottoposti a fitodepurazione. Detti motori funzionano continuamente, anche se pare che i regimi varino a seconda della piovosità e forse di diversi cicli “produttivi”. Senza poi calcolare anche il calore che provocano durante il periodo estivo.

Essa viene esercitata all’interno del perimetro di zona di attività estrattiva e più precisamente all’interno del perimetro definito in sede di autorizzazione nonché nei relativi atti progettuali. Va prima di tutto chiarito se oltrepassare le sbarre che limitano l’accesso alle scale del condominio, in qualunque modo vengano installate, può costituire reato e, in caso, che tipo di reato. Il comma secondo prevede un reato proprio ovvero che può essere sposto in essere solo dagli esercenti una professione o un mestiere. E’ comunque consigliabile sporgere denuncia/querela, anche considerando che i rumori possono aver generato un danno alla salute e il procedimento penale potrebbe comportare anche una imputazione per reati procedibili a querela. Ciò significa che le due domande sono cumulabili e che con un’unica azione si può chiedere sia la cessazione del disturbo che il risarcimento del danno subito.

EXPERIENCE CRAFT WINE